Devi cambiare i pavimenti e hai animali in casa, o hai intenzione di averne in futuro?
Ti diamo allora 5 piccoli consigli per facilitarti nella scelta:

  1. Il Gres è sicuramente la soluzione più adatta: facile da pulire (anche con candeggina), molto resistente e soprattutto la pipì dei nostri amici a 4 zampe non lo macchiano;
  2. Scegli fughe piccole, rendono più difficile l’accumulo di peli e sporcizia e sono più semplici da pulire;
  3. Il grigio è il colore più consigliato: oltre a rendere meno visibile a colpo d’occhio residui di sporcizia, è anche di tendenza;
  4. Prediligi lo stucco epossidico (lavabile) piuttosto che il cementizio;
  5. Evita il parquet, potrebbe rigarsi.

Stai ristrutturando casa o vuoi dare un volto nuovo alla tua abitazione? Scegliere correttamente il pavimento della propria abitazione è fondamentale.

Il pavimento non è solo una semplice superficie di appoggio, ma è anche capace di ampliare o rimpicciolire una stanza sfruttando gli effetti ottici, allo stesso modo farla sembrare più buia o più luminosa, più calda o più fredda.

Per scegliere in maniera corretta il rivestimento di pavimentazione è necessario poi considerare innanzitutto le proprie esigenze: se si vive da soli, se si è sposati, se si hanno bambini o animali a quattro zampe.

Vi abbiamo già dato 5 piccoli consigli per la scelta del pavimento più adatto se si hanno animali in casa, vediamo ora i piccoli accorgimenti da considerare se si hanno bambini:

Nelle aree di ingresso e nella zona giorno in generale, che sono i punti dove più spesso si passa e dove si tende a indossare le scarpe utilizzate all’esterno, è opportuno scegliere un materiale robusto e soprattutto facilmente pulibile. Il consiglio, in caso di famiglie con bambini, è di scegliere un Gres, materiale a prova delle macchie più temute dai genitori: pennarelli e succo di frutta!